La Riforma Protestante e Martin Lutero

La Riforma protestante è il nome dato al movimento religioso, con rivoluzionari risvolti politici, che ha interessato la Chiesa cattolica nel XVI secolo e che ha portato alla nascita del protestantesimo.
L’origine del movimento è da attribuire al monaco agostiniano Martin Lutero, ma altri protagonisti importanti furono Giovanni Calvino, Ulrico Zwingli, Thomas Müntzer e Filippo Melantone.

LE CAUSE
La causa occasionale fu la polemica sorta a seguito delle 95 tesi di Lutero pubblicate contro la vendita delle indulgenze in Germania e in altre parti d’Europa. Lutero non appese le tesi sulla cattedrale come forma di protesta contro la chiesa, ma per ricevere da essa dei chiarimenti su nozioni dottrinali poco chiare e contraddittorie.

Le cause reali sono molteplici e spesso intrecciate fra loro:
1.- la posizione di Lutero rispetto all’organizzazione ecclesiastica nella diffusione della parola di Dio: le messe all’epoca erano celebrate in latino ed era difficile poter leggere direttamente la Bibbia dato che questa non era tradotta nella lingua volgare (esistevano tuttavia già traduzioni in tedesco, in italiano, in francese ecc, ma non usate nella liturgia) e quindi solo poche persone dotte potevano accostarsi alla lettura delle sacre scritture.
2.- Lutero – che era invece favorevole ad un diretto avvicinamento di tutti i fedeli alla Bibbia – nella lettura delle Scritture ravvisò anche molte contraddizioni tra l’operato del clero cattolico e la stessa dottrina cristiana. Sostenendo che la Bibbia era un libro destinato all’uomo e che ogni individuo aveva il diritto di leggerla direttamente (senza l’intermediazione della cerchia ristretta del clero), tradusse la Bibbia in tedesco e, grazie alla precedente invenzione della stampa, ne curò l’edizione in molte copie per la successiva diffusione in Germania.

La predicazione di Lutero da un lato riprendeva motivi anticlericali diffusi nella società tedesca ed europea e dall’altro propose in modo convincente e vigoroso un nuovo modo di vedere il rapporto con Dio e la Chiesa che la scrittura stessa insegnava, soprattutto attraverso una lettura rinnovata delle epistole di San Paolo. Seppe anche avvalersi di collaboratori come Filippo Melantone, umanisti e tendenzialmente conservatori, che evitarono estremismi che avrebbero reso il protestantesimo poco gradito ai principi e alle città che ne furono i promotori. A causa delle 95 tesi esposte da Martin Lutero egli stesso fu perseguitato dalla chiesa cattolica che cercava in tutti i modi di eliminarlo, ragione per cui egli ricevette protezione da alcuni principi tedeschi.
Altra causa fu la rilassatezza della gerarchia ecclesiastica cattolica che perseguiva obiettivi economici e di potere anziché dedicarsi all’individuo. Al tempo le cariche ecclesiastiche potevano essere cumulate per beneficiare di più rendite e senza che a queste corrispondesse effettivamente lo svolgimento di un ministero ecclesiastico. Al beneficium spesso non corrispondeva l’officium. La predicazione era il più delle volte affidata agli ordini mendicanti, mentre vescovi e abati dei grandi monasteri erano spesso membri di famiglie di nobili che si disinteressavano dell’aspetto religioso dell’amministrazione delle diocesi. Ciò indebolì la reazione religiosa, più che quella politica, alle critiche teologiche di Lutero verso l’organizzazione ecclesiastica.
La chiesa possedeva vasti territori e riscuoteva decime. I nobili passati al protestantesimo potevano secolarizzare queste proprietà e prenderne possesso, rendendole ereditarie. Fu in questo modo che ad esempio si costituì il nucleo della Prussia, con la secolarizzazione dei territori dell’Ordine Teutonico dopo che il Gran maestro Albert di Hohenzollern passò al luteranesimo.
A tutto questo si intrecciò il fattore politico. Il Sacro Romano Impero era un organismo complesso, costituito dall’imperatore, al tempo Carlo V, che doveva regnare con il consenso dei principi e dei feudatari. La religione divenne un importante elemento in questo equilibrio precario, a sua volta in relazione con il papato, con le altre monarchie europee e minacciato dalla Turchia nelle frontiere sud orientali.

(fonte: Answers Yahoo)


SUGGERIMENTI ED APPROFONDIMENTI

Libro disponibile anche in formato .pdf su GoogleBooks

39 Responses to “La Riforma Protestante e Martin Lutero”


  1. 1 francesco scalarini 1 febbraio 2010 alle 6:37 pm

    Martin Lutero fu un grande critico delle indulgenze della chiesa cattolica ,pubblicò 95 tesi le quali furono seguite da molti suoi seguaci dando origine alla riforma protestante

    cesco 2e

  2. 2 francesco scalarini 1 febbraio 2010 alle 6:49 pm

    provate il sito htpp://digilander.libero.it/ponticellig/

    a nessuno interessa lutero???????????
    hihihiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • 3 AKATAUAUA 7 febbraio 2010 alle 8:56 am

      ma come fai a dire “a nessuno interessa Lutero????”. Come fa a nn interessarti 1 dei pochi uomini che si è opposto alle indulgenze,……. caro Scalarini, dovresti documentarti prima di parlare!!!

  3. 4 Agata 2 febbraio 2010 alle 8:45 am

    Martin Lutero…è stato un grande personaggio storico.
    Molto interessanti le sue 95 tesi.
    Lui sfidò gli insegnamenti della Chiesa cattolica romana sulla natura della penitenza, l’autorità del papa e l’utilità delle indulgenze.
    Adesso metto la prima tese di Martin Lutero ..tanto per farvi capire in che modo sono esposte:

    1:
    Il Signore e maestro nostro Gesù Cristo dicendo: “Fate penitenza ecc.” volle che tutta la vita dei fedeli fosse una penitenza.

    ciao e mi raccomando ..Leggete le 95 tesi di Lutero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Agata🙂

  4. 5 sara 2 febbraio 2010 alle 1:12 pm

    Sono molto interessanti le 95 tesi di Martin Lutero perchè spiegano la vendetta contro le indulgenze della Germania e altre parti dell’Europa.
    Lutero non le tesi sulla cattedrale comeforma di protestacontro la chiesa, ma per ricevere da essadei chiarimenti su nozioni dottriali poco chiare e contraddittorie.
    Questo “personaggio” era un grande critico delle indulgenze della chiesa cattolica e le cause reali sono molteplici e spesso intrecciate fra loro:
    1. la posizione di Lutero rispetto all’organizzazione ecclesiastica nella diffusione delle parole di Dio;
    2. Lutero nella lettura delle Scritture ravvisò anche molte contraddizioni tra l’operato del clero e la stessa dottrina cristiana.
    Vabbè non vi voglio rovinare la solpresa vi dico che è veramente bello leggere questa storia di Lutero è molto, molto, molto interessante…
    Buona lettura hihihihi!!!!!!!!

    SARA TARASCHI…

  5. 6 paolo B. 2 febbraio 2010 alle 3:10 pm

    Martin Lutero,monaco tedesco, fu scandalizzato da Papa Alessandro(?) che vendeva le indulgenze.Pubblicò quindi 95 tesiche parlavano della sua idea dell’ essere cristiano.Ciao

  6. 7 akatauaua 2 febbraio 2010 alle 3:17 pm

    GRAZIE DE CONCA PER QUESTO SITO, MI HA ILLUMINATO LA STRADA PER IL FUTURO……………………………. MARTIN LUTER ORA è IL MIO IDOLO (AL POSTO DI SCAMARCIO).

  7. 8 francesco scalarini 2 febbraio 2010 alle 7:43 pm

    lutero con le sue 95 tesi riuscì a opporsi alle indulgenze compiute secondo lui in modo inappropriato :secondo noi tutto ciò ci sempre abbastanza giusto sì e no,sì perchè non è giusto che solo i ricchi potevano permettersi le indulgenze e no perchè non è giusto che per potersi permettere un indulgenza a quei tempi bisognava pagare!!!!!

    cesco,paolo somenzi,alessandro

  8. 9 francesco scalarini 4 febbraio 2010 alle 7:16 pm

    le 95 tesi di Lutero vennero addirittura pubblicate e ottennero un grande successo

    LUTERO 6 UN GRANDE !!!!!!!!!!!!!!!!

    è proprio bello questo sito per migliorarlo bisognerebbe creare veri e propri spazi dove magari si fanno i compiti di italiano o per esempio di inglese e inviarli direttamente alle e-mail de professori che danno quei compiti !!!!!!!!!!!!!!

    cia BY CESCO

  9. 10 Laura Ghiorzi 6 febbraio 2010 alle 5:25 pm

    E’interessante e istruttivo.

  10. 11 kevin (LODI) 7 febbraio 2010 alle 8:51 am

    SONO COLPITO DA QUESTO PROGETTO, TUTTE LE SCUOLE DOVREBBERO FARE UNA COSA DEL GENERE PER STIMOLARE GLI ALUNNI AD IMPARARE CON LA TECNOLOGIA. CONTINUATE COSI’ …………….. E NN NE RIMARRETE DELUSI!! CIAO , KEVIN

  11. 12 kevin (LODI) 7 febbraio 2010 alle 9:03 am

    MARTIN LUTERO, A MIO AVVISO, E’ STATO 1 DEI PIU’ GRANDI UOMINI PER LA SUA EPOCA. POCHI AVREBBERO AVUTO IL CORAGGIO DI SCHIERARSI CONTRO IL CATTOLICESIMO, MA LUI CI RIUSCì CON GRAN PREGIO (A VOLTE ESAGERANDO) E CON UN GRAN STILE. INCHIODARE 95 TESI SUL PORTONE DI UNA CHIESA A QUEL TEMPO VUOL DIRE METTERSI IN GIOCO ED ESSERE MAL VISTO DALLA CHIESA. FINISCO COL DIRE CHE SECONDO ME LUTERO E’ STATO 1 GRANDE UOMO E IO LO “STIMO FRATELLO!”

  12. 13 Alessio Diana 7 febbraio 2010 alle 2:18 pm

    mi è piaciuto molto

  13. 14 hind oudades 7 febbraio 2010 alle 5:52 pm

    io penso che è molto importante la riforma perchè ci aiuta a capire cosa è successo in passato. L’aspetto che mi è interessato molto sono state le 95 tesi di Martin Lutero.
    io non ho suggerimenti per migliorare il sito,perchè credo che è molto bello.
    anzi bellissssssssssimo!!!!!!!!!!!!!!!

  14. 15 Scacchelli Maurizio (CARPENEDOLO) 7 febbraio 2010 alle 6:12 pm

    dato che lo sto studiando in questi giorni, mi interessa molto questo argomento. Ma vorrei sapere se si potete fare qualcosa di + sull’ espansione de protestantesimo

  15. 16 Ragani Dario (Visano) 8 febbraio 2010 alle 5:15 pm

    Ho notato che accettate consigli su come migliorare il sito, per cui voglio darvi un consiglio. A me piace leggere, non potreste fare una ricerca sui libri che trattano l’argomento di Martin Lutero e il luteranesimo?

  16. 17 Michele 2^E 8 febbraio 2010 alle 5:26 pm

    Ho fatto una piccola ricerca nel web e ho trovato alcune informazioni “interessanti”. I luterani dal 1947 a adesso si riunicono nella Federazione Luterana Mondiale.
    I luterani sn diffusi soprattutto in GERMANIA, SCANDINAVIA e STATI UNITI. I luterani, in Italia, sn presenti in alcune città e si riuniscono nella CELI, Chiesa Evangelica Luterana in Italia.

  17. 18 Luca Azzini 8 febbraio 2010 alle 5:50 pm

    M. Lutero fu il fondatore della riforma protestante.
    Ebbe il coraggio di scontrarsi contro il cattolicesimo; il quale promuoveva la vendita delle indulgenze.
    Condivido il pensiero di M.Lutero; la salvezza si può raggiungere solo con la fede e non “comprandola”.

  18. 19 Bonetti e Marcolini 10 febbraio 2010 alle 8:46 am

    Secondo me Lutero è anche stato fondamentale nella storia della chiesa perchè ha fatto smettere la corruzione della chiesa

  19. 20 Linda e Valentina 10 febbraio 2010 alle 8:49 am

    Lutero fu un grande religioso e, giustamente si oppose alla corruzzione della Chiesa scrivendo 95 tesi e 3 libri (libero esame,sacerdozio universale e la salvezza dipende solo dalla fede).
    Dopo il fatto fu scomunicato dal Papa.
    Linda e Vale

  20. 21 andrea germiniasi 10 febbraio 2010 alle 8:55 am

    caro prof si potrebbe mettere qualcosa su mate? grazie

  21. 22 francesco scalarini 10 febbraio 2010 alle 7:33 pm

    Akatauaua,io non so chi sei ma sono sicuro che quando avevo inviato questo commento tu non eri sul sito e visto che nessuno aveva lasciato ancora nessun commento ho pensato bene di fare una battuta,solo una battuta!!!!!! All’inizio pensavo che il sito avrebbe riscontrato già da subito molto successo mentre invece non tutte le classi erano già andate con il prof De Conca al laboratorio di informatica e non sapevano di questo sito quindi nessuno aveva ancora la possibilità di commentare.

    Akatuuaua penso ke sia tu che ti devi informarti prima di parlare

  22. 23 francesco scalarini 10 febbraio 2010 alle 7:44 pm

    A TUTTI QUELLI CHE MI HANNO VOTATO BUUUUUUU!!!!!!!!!!!!!!!!!! penso che poi non sia così male inserire i compiti di ogni materia anche xke servirebbero soprattutto a voi, infatti anche altri hanno chiesto al prof dell’inserimento di altre materie.

    tutte le materie sono noiose ma almeno avercele sul computer sarebbe comunque meglio e sarebbero argomenti non da scaricare ma soltanto da studiare o comunque approfondire

  23. 24 KUMAR SBAUDIN 2E 18 febbraio 2010 alle 1:19 pm

    Martin Lutero…è stato un grande personaggio storico.
    Molto interessanti le sue 95 tesi.
    Lui sfidò gli insegnamenti della Chiesa cattolica romana sulla natura della penitenza, l’autorità del papa e l’utilità delle indulgenze.
    Adesso metto la prima tese di Martin Lutero ..tanto per farvi capire in che modo sono esposte:

    1:
    Il Signore e maestro nostro Gesù Cristo dicendo: “Fate penitenza ecc.” volle che tutta la vita dei fedeli fosse una penitenza.

    ciao e mi raccomando ..Leggete le 95 tesi di Lutero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  24. 25 scala cesco 19 febbraio 2010 alle 4:03 pm

    Lutero fu scomunicato e subito dopo Carlo V decise di arrestarlo ma si convinse e convocò l’assemblea dei principi e dei governanti delle città tedesche,questa assemblea si chiamava DIETA.
    La dieta si riunì a Worms: Lutero confermò la sua opinione sulla chiesa e ribadì il suo concetto di chiesa e Carlo V allora garantì che avrebbe lasciato uscire Lutero da Worms e che lo avrebbe subito fatto arrestare una volta uscito.Lutero nel frattempo trovò rifugio da FEDERICO DI SASSONIA in un castello isolato.Qui Lutero tradusse la bibbia in tedesco.I suoi seguaci continuarono A PROTESTARE contro Carlo V che fu ritenuto colpevole di non dare libera possibilità di praticare la propria religione,da qui il termine PROTESTANTI………………………………………………..

    PER APPROFONDIRE :PAGINA 163-164 DEL LIBRO GRANDANGOLO DELLE CLASSI SECONDE

  25. 26 KUMAR 2E 22 febbraio 2010 alle 12:48 pm

    La Riforma si fa iniziare convenzionalmente nel 1517 con la pubblicazione delle 95 Tesi di Lutero contro la diffusione del commercio delle indulgenze, praticato, all’epoca, per finanziare la costruzione della basilica di San Pietro a Roma. Lutero, monaco agostiniano e professore di teologia a Wittenberg, era pervenuto alla convinzione, raggiunta non senza gravi drammi interiori, che solo la fede potesse portare l’uomo alla salvezza. Questa impostazione teologica riduceva enormemente lo spazio dell’agire umano in ordine alla salvezza.

  26. 27 KUMAR 2E 22 febbraio 2010 alle 12:50 pm

    Inizialmente Lutero intendeva soltanto promuovere una riforma all’interno della Chiesa cattolica, ma a seguito dell’opposizione incontrata e del suo rifiuto di rivedere le proprie posizioni, incorse nella scomunica, negando definitivamente l’autorità del papa e ponendosi sotto la protezione del principe Federico di Sassonia, il quale gli consentì di divulgare le sue idee con numerosi scritti. La Riforma si diffuse rapidamente soprattutto in Germania, e ben presto furono fondate anche in Scandinavia le chiese nazionali.

  27. 28 MARY 2E... 22 febbraio 2010 alle 1:58 pm

    PROVATE ANCHE IL SITO
    cronologia.leonardo.it/pillo18.htm
    Sulla RIFORMA e la CONTRORIFORMA

    • 29 Massimiliano De Conca 22 febbraio 2010 alle 7:56 pm

      compreso nella pagina che ti ho inviato nell’altra replica

  28. 30 MARY 2E... 22 febbraio 2010 alle 7:53 pm

    Io e la mia compagna stiamo facendo la ricerca sulla controriforma,chi oltre wikipedia ha altri siti ??

    __mary__

  29. 32 Ale 2°E 23 febbraio 2010 alle 5:26 pm

    Chi conosce siti sulla controriforma ???

    Aiutateci per favore !!!!

  30. 33 samuele piazza e chiara dossena 8 marzo 2010 alle 10:36 am

    LA VITA DI LUTERO
    Nel 1497 Lutero frequentò la scuola di latino a Magdeburgo presso i Fratelli della vita comune, un’associazione religiosa d’origine medievale. Per volontà del padre, si iscrisse all’università di Erfurt (1501) dove conseguì il titolo di Baccalaureus artium. Fu nella biblioteca di questa università che Lutero lesse per la prima volta la Bibbia: «Mi piacque moltissimo» – disse – «e volevo ritenermi abbastanza fortunato da possedere un giorno quel libro».

    QUESTA è LA VITA DI LUTEROse volete continuare a leggere andate sul sito:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Martin_Lutero
    arrivederci a tutti e fatemi sapere altri siti ok? grazie millee

  31. 34 novera khan 8 marzo 2010 alle 11:43 am

    Lutero fu un grande religioso e, giustamente si oppose alla corruzzione della Chiesa scrivendo 95 tesi e 3 libri (libero esame,sacerdozio universale e la salvezza dipende solo dalla fede).
    Dopo il fatto fu scomunicato dal Papa.

  32. 35 CATERINA 8 marzo 2010 alle 6:29 pm

    CIAO QUESTO SITO è MOLTO BELLO E SPERO CHE PIACCA ANCHE A VOI

  33. 36 CESCA E NICO 8 marzo 2010 alle 6:31 pm

    E’ MITICO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    LUTERO FONDO’ LA RIFORMA PROTESTANTE

  34. 37 Laura Ghiorzi 19 marzo 2010 alle 7:13 pm

    è il + bel sito che esista al mondo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  35. 38 Laura Ghiorzi 19 marzo 2010 alle 7:16 pm

    lutero aveva riformato la chiesa e calvino continuo’ con la riforma ma con principi quasi totalmente diversi wauuu!!!!!!!!!!!!!!!

    🙂🙂🙂🙂🙂😛🙂🙂 😛😛😛😛😀😀😀😀😀 :


  1. 1 2010 in review « Didattica e Web Trackback su 5 gennaio 2011 alle 10:10 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




gennaio: 2010
L M M G V S D
    Feb »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Inserisci il tuo email e riceverai gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 3 follower

Area sondaggi

statistiche

  • 200,343 visite

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: