Letteratura: cos’è?

La letteratura è la forma d’espressione umana che ha come mezzo d’espressione la parola e risultato il componimento verbale. Diretta espressione dell’intelletto, e dell’inconscio umano e della sua capacità di concepire e intendere, ha come finalità le più disparate: la comunicazione, l’informazione, l’arte, l’istruzione, la memoria, l’intrattenimento.

Per estensione la letteratura è anche l’insieme dei componimenti verbali.
(continua su Wikipedia)

Volendo generalizzare, la letteratura è una forma d’arte (scritta e/o orale poco importa) che si differenzia dalla documentazione per l’intenzione poetica, ovvero (in senso etimologico) creativa: la documentazione ha delle finalità e delle intenzioni ben chiare (informazione, educazione, …); le intenzioni artistiche non devono necessariamente essere chiare, né esplicite.

Vedi la definizione di ARTE:

L’arte, nel suo significato più ampio, comprende ogni attività umana – svolta singolarmente o collettivamente – che, poggiando su accorgimenti tecnici, abilità innate e norme comportamentali derivanti dallo studio e dall’esperienza, porta a forme creative di espressione estetica. Nella sua accezione odierna, l’arte è strettamente connessa alla capacità di trasmettere emozioni, per cui le espressioni artistiche, pur puntando a trasmettere “messaggi“, non costituiscono un vero e proprio linguaggio, in quanto non hanno un codice inequivocabile condiviso tra tutti i fruitori, ma al contrario vengono interpretate soggettivamente. Indubbiamente , pero’, esiste un linguaggio oggettivo che prescinde dalle epoche e dagli stili e che dovrebbe essere codificato per poter essere compreso da tutti . (continua su Wikipedia)

Ora, la letteratura ha delle finalità anzitutto estetiche ed interne: si scrive per il piacere di scrivere, si recita per il piacere di recitare, si legge per il piacere di leggere … e così via.
Nulla vieta ad un testo documentario di avere anche delle finalità artistiche (ne sono un esempio le opere in prosa del Duecento italiano, volgarizzamenti -traduzioni- di opere latine a cui deve essere riconosciuto anche lo statuto di opera letteraria; lo stesso dicasi per Il principe di Nicolò Machiavelli e per i Pensieri di Francesco Guicciardini).

La vera differenza dunque fra un testo documentario ed un testo letterario è la FORMA, cioè la cifra stilistico-retorica:

La retorica (dal greco rhetoriké téchne, arte del dire) è la teorizzazione dell’oratoria, ovvero del metodo di organizzazione del linguaggio naturale, non simbolico, secondo un criterio per il quale ad una proposizione segua una conclusione.

Si intende quindi con retorica l’attenzione dello scrittore (o dell’oratore, di colui che parla) nella disposizione e nell’organizzazione del discorso al fine di rendere l’ordito il più bello da un punto di vista estetico.
Volendo generalizzare ancora una volta si può arrivare alla conclusione che il grado più alto della retorica sia indubbiamente la poesia; il grado più basso invece la manualistica. Ma si tratta di banalizzazioni.

Hai trovato utili queste informazioni? Hai altri dubbi? Commenta facendo riferimento a ciò che hai letto, visto o sentito …
Annunci

1 Response to “Letteratura: cos’è?”


  1. 1 fatjon celislami man jacob 10 febbraio 2010 alle 8:47 am

    gradirei avere degli scritti ed i pensieri di leonardo da vinci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




febbraio: 2010
L M M G V S D
« Gen   Mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728

Inserisci il tuo email e riceverai gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 3 follower

Area sondaggi

statistiche

  • 222,325 visite

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: