Presentazione di Fra’ Cristoforo

Padre Cristoforo come personaggio storico

Fra Cristoforo è un personaggio del romanzo storico I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni. Nella storia prende importanti decisioni, quali la fuga dei protagonisti Renzo e Lucia dal territorio di Lecco.

Figlio di un commerciante, prima di ricevere la vocazione e diventare frate cappuccino, si chiamava Lodovico. Grazie alla fortuna paterna cercava di introdursi negli ambienti della nobiltà ma rifiutato da questa come irrimediabilmente inferiore per nascita, si immedesima nel ruolo di paladino dei più poveri.

Dopo essersi scontrato con un nobile e averlo ucciso in un duello in cui perde la vita anche Cristoforo, servitore cinquantenne molto amato da Lodovico, deve rifugiarsi in un convento di Cappuccini. Le due tragiche morti (il nobile arrogante si pente e perdona Lodovico tramite il cappuccino accorso ad assisterlo) avviano alla fine un processo già iniziato di conversione e decidono il giovane al cambiamento di vita cui aveva già altre volte pensato. Chiede quindi di essere accolto come postulante al convento stesso dove si è rifugiato. La sua decisione permette ai Cappuccini di evitare il prevedibile imbarazzo di difendere il diritto di Asilo di un nemico di una potente famiglia, e alla famiglia dell’ucciso l’imbarazzo di scontrarsi con la chiesa per ottenere vendetta. Nella soddisfazione generale Lodovico viene quindi rivestito del saio. Memore del suo vecchio e amato servitore, come nome religioso Lodovico sceglierà il nome di Cristoforo.

Padre Cristoforo descritto da Manzoni nel romanzo:I Promessi Sposi

Il Padre Cristoforo da *** era un uomo più vicino sessanta che ai cinquant’anni. Il suo capo raso,salvo la piccola corona di capelli,che vi girava intorno,secondo il rito cappuccinesco,s’alzava di tempo in tempo,con un movimento che lasciava trasparire un non so che d’altero e d’inquieto;e subito s’abbassava, riflessione d’umiltà. La barba bianca e lunga, che gli copriva le guance e il mento, faceva ancor più risaltare le forme rilevate della parte superiore del volto, alle quali un’astinenza, già da un pezzo abituale, aveva assai più aggiunto di gravità che tolto d’espressione. Due occhi incavati eran per lo più chinati a terra, ma talvolta sfolgoravano, con vivacità repentina; come due cavalli bizzarri, condotti a mano da un cocchiere,col quale sanno, per esperienza , che non si può vincerla, pure fanno, di tempo in tempo, qualche sgambetto, che scontan subito, con una buona tirata di morso. Il Padre Cristoforo non era sempre stato così, né sempre era stato Cristoforo:il suo nome di battesimo era Ludovico. Era figliuolo d’un mercante di *** che,ne’ suoi ultim’anni, trovandosi assai fornito di beni, e con quell’unico figliuolo, aver rinunziato al traffico e s’era dato a viver da signore.ù

[Valerica Negrut, 3D]

Annunci

4 Responses to “Presentazione di Fra’ Cristoforo”


  1. 1 Agata :) 9 marzo 2010 alle 8:47 am

    Bellissimo lavoro di Valerica

    (Y)

  2. 2 fede&naomi 9 marzo 2010 alle 8:51 am

    bravaaaaaaaaaaaaaaaa VALE….ciauzzz^^

  3. 3 sara taraschi 9 marzo 2010 alle 8:54 am

    sei stata fantastica valeeeee inoltre sei stata una delle piu brave…

  4. 4 Agatàà : D 16 marzo 2010 alle 8:58 am

    hai anche esposto bene questo lavoro.
    : D

    grande Valèè!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Inserisci il tuo email e riceverai gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 2 follower

Area sondaggi

statistiche

  • 226,080 visite

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: